Da Visitare

duomo carrara
"FANTISCRITTI"
,
nel cuore dei bacini marmiferi carraresi, che con il suo scenico panorama immerso nel bianco del marmo rende unico questo ineguagliabile luogo.
Qui lo staff di MARMO TOUR vi accompagnerà al centro delle Alpi Apuane alla scoperta della CAVA IN GALLERIA più bella del mondo!
La visita ha una durata di circa 30 minuti, il primo tratto di 600 mt si svolge in pulmino e una volta in cava sarete guidati in un percorso stabilito (agibilie a tutti, anche disabili) dove potrete osservare i macchinari e vi verrà illustrato come avviene il metodo di taglio e l'estrazione in un ambiente suggestivo in cui si perde il senso delle proporzioni e il tempo si ferma. Un paesaggio quasi lunare che da tanti viene chiamato per le sue immense stanze CATTEDRALE DI MARMO.
Per maggiori informazioni cliccate qui.


CARRARA MARBLE WEEKS
strade, piazze, edifici e palazzi storici saranno ancora le locations di un evento che si rinnova nei contenuti coinvolgendo aziende e istituzioni.
Per maggiori informazioni cliccate qui.


CAVA 177

Nella CAVA 177 (tutt'ora in lavorazione) non solo potrete osservare con vostri occhi i moderni macchinari usati oggigiorno per l'escavazione del marmo, ma potrete soprattutto rivivere la storia del marmo bianco di Carrara. Nel percorso mostreremo al visitatore lavorazioni in marmo di epoca romana,ripercorreremo medioevo e rinascimento. Si entrerà poi nel cuore estrattivo della cava di marmo, proprio dove ogni mattina i cavatori si ritrovano per "spaccare la roccia bianca".
Qui si osserveranno i moderni macchinari: le lame per il taglio del marmo, il filo diamantato, le ruspe e gli escavatori.
Per maggiori informazioni cliccate qui.


GALLERIA RAVACCIONE

La cava di marmo "GALLERIA RAVACCIONE N. 84" nasce nel cuore dei bacini marmiferi di Carrara, tra Ravaccione "luogo prediletto per la qualità del marmo da Michelangelo" e Fantiscritti, dove l'escavazione risale all'epoca Romana.
Per maggiori informazioni cliccate qui.


DUOMO CARRARA

Il Duomo di S. Andrea situato nel centro storico della città è la chiesa più importante di Carrara ed una delle più prestigiose della Lunigiana. Costruita nel IX secolo in stile gotico romano è completamente rivestito in marmo di Carrara. Nella facciata spicca il rosone in marmo formato da 20 raggi, quale stemma cittadino [" Fortitudo mea in rota " ossia la mia forza è nella ruota. Nel 1151 la Chiesa con i suoi beni fu affidata ai canonici di S. Frediano di Lucca i quali introdussero l’architettura lucchese nel completamento delle navate.  Nel secolo XI la chiesa ebbe la prima ristrutturazione con tre navate e cinque campate. In seguito furono necessari altri interventi di manutenzioneione e ampliamento a carico del comune e dei cittadini.
Per maggiori informazioni cliccate qui.


PIAZZA ALBERICA
La piazza si trovava un tempo in una zona disabitata ed era l’antica platea porco rum, ovvero il luogo dove avveniva il mercato del bestiame. Conosce una vera e propria rinascita al tempo del principe Alberico I Cybo Malaspina, che nel 1557 dà impulso all’ampliamento. Della cerchia muraria cittadina, destinata ad includere i sobborghi : con questa operazione Alberico ridisegna l’assetto urbanistico di Carrara spostando qui il baricentro simbolico e politico dall’area del duomo.
Per maggiori infoermazioni cliccate qui.


MUSEO DEL MARMO

Il Museo civico del Marmo è sorto nel 1982, su iniziativa del Comune di Carrara, con lo scopo di documentare le testimonianze della locale cultura del marmo, permettendo la valorizzazione e la conservazione.
Nel corso degli anni, il museo è divenuto sede della memoria storica della città, trasformandosi in un centro unico e prezioso per lo studio e la ricerca.
Per maggiori informazioni cliccate qui.


ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI

L'Accademia ha sede in un edificio ricco di storia che offre al visitatore l'opportunità di ripercorrere le vicende della città di Carrara e delle famiglie che la governarono in un lungo arco di tempo compreso tra il XII e il XIX secolo.
Per maggiori informazioni cliccate qui.

Loading...
Loading...

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca sull informativa. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se necessario consultare la politica sulla privacy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information